Google Tag Manager come abilitare Enhanced Ecommerce per WooCommerce


buongiorno a tutti sono Matteo di Tagmanageritalia oggi vedremo come gestire l’ecommerce avanzato in Woocommerce con un plugin di Duracell Tomi allora per prima cosa bisogna andare nel plugin Google Tag Manager sotto la voce integrazioni andiamo ad abilitare il tracking avanzato dell’ecommerce chiaramente prima di fare questo
dobbiamo abilitare il tracciamento avanzato in google analytics basta andare in amministrazione impostazioni ecommerce e abilitiamo impostazioni ecommerce
ottimizzate bene e quindi una volta che abbiamo
impostato questi due valori il nostro plugin non fa altro che gestire diciamo il
data layer quindi il primo stop da fare è andare a
creare andare a modificare il tag di analytics abilitandolo per il tracciamento di del data layer dell’ecommerce quindi andiamo nel nostro tag di analytics andiamo su configura tag, quindi nel terzo step e ad un certo punto troverete una voce
elementi ecommerce e abilitiamo le funzionalità ecommerce avanzate e gli diciamo di utilizzare il livello di dati perché sarà il nostro plugin che andrà a
gestire questa funzione e non ci resta che salvare andiamo in debug/Preview giusto per farvi vedere cosa attualmente c’è se noi adesso andiamo nella pagina del nostro ecommerce sotto la voce data layer troverete questa impostazione dell’ecommerce, quindi questo è quello che il plugin già trasmette all’interno del data layer passiamo al secondo step è quello di creare un attivatore di tipo
personalizzato perchè il plugin ogni
volta che succede un’azione come l’aggiunta al carrello piuttosto che
il click a un prodotto o alla rimozione dal carrello automaticamente crea un evento personalizzato noi intercetteremo questi elenchi
personalizzati in modo tale da passare questi dati in google analytics come vedrete adesso ve ne mostro un paio abbiamo fatto l’aggiunta del carrello
qui c’è la rimozione, vedete e quindi diciamo riusciamo a
intercettare questi eventi in google analytics per
far questo dobbiamo quindi creare un attivatore lo chiameremo io scelgo di creare un unico attivatore che mi gestisce
tutti questi eventi in realtà potreste tranquillamente creare un evento per ogni singolo per ogni singola funzione quindi l’aggiunta al carrell, la rimozione e così via quindi come evento gli diciamo evento
personalizzato e nel nel sito ufficiale dello sviluppatore
del plugin tra l’altro ci dà già una guida su come andare a
impostare questi valori qui abbiamo esattamente tutti i nomi degli eventi sono separati dal carattere |
perchè andremo ad utilizzare le espressioni regolari in altre parole il | sta a significare
la condizione “or” quindi si attiverà quando verrà scatenato questo evento, oppure questo evento oppure questo evento ok creiamo l’attivatore l’ultimo step che ci rimane da fare è
quello di creare un nuovo tag in google analytics per passare questi dati in un evento di tipo ecommerce prima però andiamo ad attivare nelle
variabili integrate l’utilità event che poi ci servirà come passaggio di
dati nel tag quindi andiamo a creare il nostro nuovo tag lo chiameremo GA – Ecommerce Avanzato GA – Ecommerce Avanzato selezioniamo quindi il nostro codice di monitoraggio che è salvato su una variabile andiamo a dirgli che il mio tipo di monitoraggio è di tipo evento come categoria gli potranno dire tranquillamente Ecommerce Avanzato Ecommerce Avanzato e sul valore azione gli potremmo dire andiamo a selezionare Event come hit da non interazione lasciamo pure false e soprattutto andiamo ad impostare sotto la voce di ulteriori informazioni stabilizzazione del dell’ecommerce che usa il livello di dati andiamo a selezionare l’attivatore che abbiamo creato precedentemente dedicato agli eventi ecommerce e andiamo a creare il tag aggiorniamo e andiamo a verificare quindi che se tutti i dati vengono passati proviamo ad aggiungere nel carrello e come vedrete il nostro tag ecommerce avanzato viene gestito se andiamo a vedere il data layer vedrete che effettivamente ha utilizzato il codice di aggiunta
prodotto vi ricordo che la transazione non occorre che la abilitate, la dovete disattivare se l’avete già abilitata nella gestione di ecommerce semplice perché verrà già integrata all’interno del plugin perché verrà già integrata all’interno del plugin bene facciamo un altro paio di verifiche bene, ho tolto un prodotto, l’evento è stato attivato nel data layer viene viene utilizzata l’azione di rimozione
in modo corretto quindi non ci resta che fare un’ulteriore verifica bene in google analytics dovreste
trovare sotto la voce conversioni ecommerce dovreste trovare qui l’analisi sia del comportamento che del rendimento dei prodotti questi dati li dovreste trovare dopo qualche tempo perché la
gestione delle di questi eventi non sono istantanei bene vi lascio con un’ultima guida che è quella ufficiale di Google la troviamo vi lascerò comunque link dove viene spiegato passo passo come è la gestione delle varie
attribuzioni dei vari eventi in una prossima guida vi spiegherò nel
dettaglio ogni singolo step bene per questo è tutto a presto e il bon tag!

4 thoughts on “Google Tag Manager come abilitare Enhanced Ecommerce per WooCommerce

  1. Bravo Matteo! Gran bel video.
    Mi sono svenato a cercare questo video in inglese presumendo che che una versione Italiana sarebbe stata roba da fantasceinza. Mai presumere… 🙂

  2. Io non parlo italiano, ma spagnolo significa perfetto, ora il mio negozio sta ricevendo dataLayer OK, grazie

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *